Mese: maggio 2014

FATHER FORGETS

Bimbo mio, sono entrato nella tua stanza mentre stavi dormendo con la manina sotto la guancia e i tuoi capelli biondi che ti coprivano la fronte. Poco prima, mentre stavo leggendo, è salito in…